Avvocato Francesco Meiffret

L'Avvocato Francesco Meiffret si occupa prevalentemente di diritto del lavoro, materia in cui ha conseguito il titolo di dottore di ricerca nel 2017 presso l'università degli studi di Pavia, con una tesi dal titolo ``Codatorialità e reti d'impresa``.

Collabora con la rivista Giuffrè “Il giuslavorista”. Oltre al campo del diritto del lavoro, l'Avv. Meiffret fornisce consulenze stragiudiziali e patrocina cause nelle seguenti aree: responsabilità civile - materia che approfondisce anche mediante pubblicazioni per la rivista specialistica della Giuffrè “Ri.Da.Re” e nella quale ha sviluppato una specifica competenza nella responsabilità medica e in quella derivante da sinistri stradali - condominio, locazioni, recupero crediti, diritti reali, contratti, diritto di famiglia, tutele, interdizioni ed amministrazioni di sostegno - incarico che svolge in diverse procedure su nomina del Giudice Tutelare del Tribunale di Imperia - e successioni. L'Avv. Meiffret cura domiciliazioni presso il Tribunale di Imperia e gli Uffici del Giudice di Pace di Imperia e del Giudice di Pace di Sanremo. È già domiciliatario per conto di Zurich Insurance Public Limited Company, Banca Popolare di Sondrio e TLS, associazione professionale avvocati e commercialisti - dipartimento mass credit collection.  

Per i convenzionati con Amica Card l'Avv. Francesco Meiffret offre uno sconto del 20% applicato sui compensi medi stabiliti dal D.M. 55/2014. Lo sconto si applica a qualsiasi questione sia in ambito giudiziale che stragiudiziale.
...

Molte professioni possono farsi con il cervello e non con il cuore; ma l’avvocato no! L’avvocato non può essere un puro logico, né un ironico scettico, l’avvocato deve essere prima di tutto un cuore: un altruista, uno che sappia comprendere gli altri uomini e farli vivere in sé; assumere su di sé i loro dolori e sentire come sue le loro ambascie. Per questo amiamo la nostra toga; per questo vorremmo, che quando il giorno verrà, sulla nostra bara sia posto questo cencio nero al quale siamo affezionati, perché sappiamo che esso è servito ad asciugare qualche lacrima, a risollevare qualche fronte, a reprimere qualche sopruso e soprattutto a ravvivare nei cuori umani la fede, senza la quale la vita non merita di essere vissuta, nella vincente giustizia”

Piero Calamandrei  

Legal Blog

Somme corrisposte erronea...

25 Aprile 2021// By: Avv. Francesco Meiffret

Somme corrisposte erroneamente dall’Inps a titolo di pensione: è sempre obbligatoria la restituzione? Negli ultimi anni sono aumentate le richieste dell’Inps nei confronti di pensionati di restituire parte degli importi percepiti sino a quel momento a titolo di pensione. Il presente breve commento mira a spiegare se tali richieste dell’Inps siano sempre legittime. La risposta, a differenza del normale indebito civilistico ex art. 2033 c.c., non è automatica. A tutela del pensionato esiste una norma nel ramo previdenziale che deroga all’art.2033 c.c. Tale norma è l’articolo 52 della l. n. 88/1989 che prevede espressamente comma 2 dell’art. 52 della l.88 del 1989 “nel caso in cui, in conseguenza del provvedimento modificato, siano state riscosse rate di pensione risultanti non dovute, non si fa luogo a ripetizione delle somme corrisposte, salvo che l’indebita percezione sia dovuta a dolo dell’interessato”. La norma è chiara sul punto. Se è colpa dell’ente l’accredito di una pensi...

Tribunale ordinario di Ro...

12 Aprile 2021// By: Avv. Francesco Meiffret

Tribunale ordinario di Roma ordinanza 11 maggio 2020: la ricevuta attestante la domanda di asilo politico / protezione internazionale costituisce valido documento di riconoscimento per l’apertura di un conto corrente Ord Trib Roma 11 dicembre 2020 Nella decisione in oggetto, il Tribunale di Roma affronta una particolare questione, di grande rilevanza per i cittadini extracomunitari regolarmente residenti in Italia, in quanto titolari del permesso di soggiorno provvisorio per richiesta asilo politico / protezione internazionale. Da molti anni ormai, le Sezioni specializzate in materia di immigrazione e protezione internazionale, istituite nel 2017 presso i tribunali ordinari del luogo nel quale hanno sede le Corti d’appello, hanno reso diverse significative pronunce nei confronti degli stranieri richiedenti la protezione internazionale nel nostro Paese. Come già sottolineato dallo scrivente in precedenti commenti e contributi pubblicati su questo “legal blog”, la condizione dei tit...

Cass. Civ. sez. VI, ord. ...

24 Marzo 2021// By: Avv. Francesco Meiffret

Cass. Civ. sez. VI, ord. 29 dicembre 2020, n. 29779. Nessun mantenimento per il figlio maggiorenne che non cerca lavoro Cassazione civile sez. VI - 29 12 2020, n. 29779 DESCRIZIONE DEL CASO A seguito della sentenza della Corte D’appello, l’ex moglie ricorre in Cassazione perché solo ad uno dei suoi due figli maggiorenni era stato riconosciuto l’assegno di mantenimento a carico dell’ex marito. La Suprema Corte respinge il ricorso riaffermando il principio che "II figlio divenuto maggiorenne ha diritto al mantenimento a carico dei genitori soltanto se, ultimato il prescelto percorso formativo scolastico, dimostri, con conseguente onere probatorio a suo carico, di essersi adoperato effettivamente per rendersi autonomo economicamente, impegnandosi attivamente per trovare un'occupazione in base alle opportunità reali offerte dal mercato del lavoro, se del caso ridimensionando le proprie aspirazioni, senza indugiare nell'attesa di una opportunità lavorativa consona alle proprie ambi...

Ordinanza del Tribunale d...

23 Marzo 2021// By: Avv. Francesco Meiffret

Ordinanza del Tribunale di Belluno: è legittima la condotta del datore di lavoro che impone le ferie al sanitario che si rifiuta di vaccinarsi Trib di Belluno ordinanza 12 2020  

Richiedi una consulenza

Compila i campi sottostanti per richiedere una consulenza